Idrocoltura

Amiamo gli alberi, i cespugli, i fiori e li curiamo con passione con i metodi “tradizionali”, ma non potevamo fermarci qui. Abbiamo sentito la necessità di studiare nuovi percorsi per garantire ai nostri Clienti piante rigogliose. Ricerca e sperimentazione ci hanno condotto all’idrocoltura.
L’idrocoltura è la tecnica di coltivazione delle piante che esclude completamente l’utilizzo della terra inoltre, permette la coltivazione di quasi tutte le piante da interni, garantisce uno sviluppo rigoglioso e sano, rende molto più facile la cura e la manutenzione.

Le piante coltivate in idrocoltura vengono sistemate all’interno di in un contenitore dotato di fori e riempito di materiale inerte che funge da sostegno alla pianta. Il contenitore viene collocato all’interno di un secondo vaso riempito con acqua e sostanze nutritive specifiche che verranno assorbite dal materiale inerte e poi dalle radici. L’indicatore di livello dell’acqua, accessorio indispensabile, indica la quantità di acqua presente e di conseguenza quando è necessario fare il rabbocco.

I vantaggi di una buona pianta coltivata in idrocoltura sono diversi, a partire dalla bagnatura che va effettuata ogni 4 settimane circa; grazie all'indicatore di livello dell'acqua l'irrigazione viene sempre fatta al momento più giusto. Le piante sviluppano un apparato radicale più contenuto, il che consente di inserire anche piante di grandi dimensioni in contenitori relativamente piccoli. In caso poi che si presenti la necessità di un rinvaso non è necessario cambiare tutto il substrato, ma è sufficiente rabboccare il nuovo vaso. L'uso di un materiale inerte al posto del terriccio evita putrefazione, muffe, parassiti che sono la causa principale delle malattie delle piante e fonte di cattivi odori.

L’impiego di piante coltivate in idrocoltura permette di ridurre drasticamente i costi per la manutenzione dal momento che gli interventi sono mensili e di realizzarla in modo incredibilmente semplice: l’indicatore di livello indica quando e quanta acqua dare alla pianta stessa. Le piante inoltre possono sopravvivere autonomamente anche in momenti di chiusura aziendale, rimanendo sane e rigogliose.

Si possono così eliminare i costi di rinvaso, garantendo la massima igiene in qualsivoglia contesto. E per concludere in bellezza… il servizio di manutenzione di Hydroplants sostituisce le essenze sofferenti o decedute, gratuitamente e illimitatamente.