Casi studio

Sospesi sul paesaggio, la storia di un giardino complesso

Uno spazio enorme, totalmente incolto che comprometteva gli affacci della casa e l’intero paesaggio intorno… il tetto di un’enorme autorimessa. Le aspettative della proprietà, dopo avere avuto rassicurazioni da noi che si potevano ottenere risultati ottimi, sono diventate elevatissime. Il progetto estremamente complesso si è basato sulla tecnologia, orami messa perfettamente a punto, del giardino pensile che comprende materassini autodrenanti. Enormi lavori di muratura, di realizzazione di terrapieni e fascioni contenitivi, un sistema di illuminazione e innaffiamento hanno completato il progetto.
Il risultato è strabiliante: pavimentazioni, scale, angoli di fascino conducono le persone nell’esplorazione di questo paradiso verde, dove hanno trovato dimora tante varietà di piante, fiori, erbe e siepi.
Vivere nel verde tutto l’anno era il desiderio che guidava i sogni che hanno dato inizio al progetto. Ecco una cucina fornita di tutto punto e un magnifico, vastissimo giardino d’inverno, personalizzato per soddisfare le richieste della committenza, dove rilassarsi anche facendo attività sportiva. Una palestra perfettamente attrezzata ha trovato spazio al suo interno.

Prima...

...i lavori...

...dopo